Iniziative formative

I percorsi formativi sono sviluppati secondo un approccio integrato di metodi e strumenti didattici, al fine di rendere il più efficace e pratico possibile l’apprendimento. Un Learning Management System avanzato consente di trattare contenuti formativi per sostenere e facilitare lo studio individuale. In questo modo il momento di autoformazione diventa fondamentale e propedeutico al momento d’aula dove, invece, avviene la condivisione esperienziale delle nozioni e delle conoscenze apprese durante la fase di studio individuale. A completamento del momento formativo è prevista poi l’attività di addestramento, cosiddetta “on the job training”, che consente di applicare sul campo quanto appreso nelle sessioni formative strutturate.

Di seguito le principali attività e i dati che hanno caratterizzato l’attività formativa rivolta alla struttura commerciale di Banca Mediolanum.


Master in Family Banking

Il Master in Family Banking, progettato in collaborazione con la Facoltà di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, è entrato nel suo secondo anno di erogazione. La qualità dell’insegnamento è garantita da un corpo docente composto da professori di ruolo dell’Università Cattolica, a cui si affiancano interventi da parte dei manager di Banca Mediolanum e di testimonianze di figure professionali di spicco del settore. Il Master intende accrescere e mantenere standard elevati di specializzazione nelle materie finanziarie, rafforzare le competenze utili per la gestione patrimoniale e la pianificazione finanziaria, ampliare le competenze in materia di passaggio generazionale, oltre a valorizzare le attitudini relazionali, fondamentali per costruire con i Clienti rapporti solidi e di fiducia, garantendo un servizio consulenziale di primissimo livello.


Mediolanum Business Meeting

Dal 2015 è stato instituito, sempre in affiancamento al percorso formativo istituzionale, il ciclo di incontri Mediolanum Business Meeting che, con cadenza quindicinale, coinvolge l’intera rete di Family Banker. Gli incontri hanno l’obiettivo di formare la struttura commerciale della Banca sui temi relativi agli scenari e all’andamento dei mercati, alle strategie aziendali, oltre a prevedere approfondimenti tecnico-commerciali sull’offerta di prodotti e servizi. E’ continuata, inoltre, l’erogazione del medesimo ciclo di incontri anche per il segmento professionale dei Global Banker, che si caratterizza per un diverso livello di approfondimento di alcune tematiche e per la frequenza che in questo caso è mensile. Per la formazione della classe relatori, selezionati per svolgere l’attività di erogazione di questo format, è proseguito il percorso orientato al potenziamento delle competenze tecniche e di comunicazione, che anche ha visto momenti di formazione mensili erogati sia in aula che in modalità digitale (Webinar e Tv aziendale). 


Certificazione EFPA

Dal 2011 Banca Mediolanum è a fianco della rete commerciale offrendo ai propri Family Banker® la possibilità di partecipare ai percorsi formativi finalizzati all’ottenimento della Certificazione EFPA, sia per il livello EFA (European Financial Advisor) che per il livello avanzato EFP (European Financial Planner). Nel 2015 sono state erogate 7 edizioni, di cui una per il livello avanzato EFP. A fine dicembre 2015, i Family Banker di Banca Mediolanum certificati EFA sono 187, mentre i certificati EFP sono 42, per un totale di 229 Family Banker certificati EFPA.


Banking & Innovation Management Executive Master 2016–2018

Banking & Innovation Management Executive Master” (BIMEX) è un progetto formativo di oltre due anni, nato da un’iniziativa congiunta di Banca Mediolanum e Mediolanum Corporate University, con l'obiettivo di realizzare un percorso di formazione di alto livello per i manager della struttura commerciale.

Per la realizzazione dell’Executive Master si è scelto di collaborare con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ma anche con affermati professionisti e società di formazione di comprovata esperienza, oltre a 17 relatori della corporate university aziendale e al coinvolgimento di figure manageriali di Banca Mediolanum.

Alla luce del nuovo contesto di mercato, dei tessuti socio-economico, finanziario, normativo, ma anche e soprattutto per cogliere le grandi sfide tecnologiche e di change management, Banca Mediolanum ha ritenuto fondamentale riconfermare e potenziare il ruolo del manager nella conduzione di un gruppo di propri collaboratori. Per questo attraverso questo master si sono volute consolidare le conoscenze tecniche e rafforzare le competenze manageriali.
Questo percorso, della durata di 29 mesi, si è fortemente caratterizzato da un’importante componente digitale: è stata ideata e realizzata un’app dedicata che ha consentito a ogni partecipante di avere sul proprio smartphone il calendario delle lezioni e il programma, il proprio “libretto universitario”, le notifiche inerenti le attività dell’Executive Master, i contatti con gli altri partecipanti, oltre alla possibilità di svolgere attività interattive in aula, sostenere gli esami previsti e creare forme di ingaggio e partecipazione continuativa.

Il BiMex ha coinvolto 275 manager della struttura commerciale prevedendo attività di approfondimento e studio sia in aula sia in modalità digital learning. Per quanto attiene la parte tecnica sono stati svolti moduli di macroeconomia, economia degli intermediari finanziari, diritti dei mercati finanziari, credito, protezione e assicurazione, passaggio generazionale e fiscalità; mentre per la parte manageriale sono stati approfonditi le tematiche relative all’intelligenza emotiva, alla pianificazione e organizzazione, all’innovazione e anche alla resilienza, al problem solving e al coaching approach. Per tutti gli argomenti più rilevanti affrontati durante il percorso formativo sono state previste delle prove di esame. Uno sforzo organizzativo imponente: 14 classi coinvolte per tre giornate con cadenza bimestrale, per un totale di 34 giornate e 73.536 ore formative complessive.

La trattazione di alcuni temi tecnici all’interno del BIMEX ha permesso la maturazione dei requisiti per il sostenimento dell’esame EFPA, livello EIP (European Investment Practitioner) per i consulenti finanziari.