I protagonisti alla guida di Mediolanum Corporate University



Ennio Doris

Presidente di Banca Mediolanum S.p.A.

Ennio Doris è nato a Tombolo (TV) il 3 luglio 1940.
Consegue il diploma in Ragioneria presso la scuola superiore "J. Riccati" (TV), Muove i primi passi professionali in ambito bancario, presso filiale di San Martino di Lupari (PD) dell’allora Banca Antoniana di Padova e Trieste (oggi Antonveneta) e otto anni più tardi affronta l’esperienza di direzione generale delle officine meccaniche Talin. Nel 1969 inizia la sua attività nel campo della consulenza finanziaria per la società Fideuram (oggi Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking). Nel 1971 entra a far parte della Dival (gruppo RAS) e in dieci anni raggiunge la qualifica di Divisional Manager, gestendo un gruppo di 700 persone.Il successo e l’esperienza effettuata nel mondo del risparmio fanno maturare in lui il desiderio di realizzare un progetto imprenditoriale che permetta di offrire ai Clienti risposte a 360°e una consulenza finanziaria “globale”. Un incontro casuale a Portofino permette a Ennio Doris di conoscere Silvio Berlusconi e di presentargli il suo progetto, convincendolo a parteciparvi. Nel febbraio del 1982 nasce la società Programma Italia e nel 1995 nasce il Gruppo Mediolanum che ingloba Programma Italia, nonché le società operanti nel settore del risparmio gestito e nel campo assicurativo nel frattempo acquisite (Mediolanum Vita, Mediolanum Assicurazione, Gestione Fondi Fininvest). Nel giugno del 1996 l'azienda viene quotata nella Borsa Italiana ed entra stabilmente nel MIB 30 a partire dal 1998. Nell’aprile del 1997 nasce Banca Mediolanum, una banca telematica che sfrutta l’interconnessione tra il telefono e il teletext del televisore, con Ennio Doris come Presidente.Negli anni duemila la banca si espande all’estero acquisendo Finbanc in Spagna e Bankhaus August Lenz.e Co. in Germania. Nel 2002 Doris viene nominato Cavaliere del Lavoro.



Massimo Doris

Amministratore Delegato di Banca Mediolanum S.p.A.

Massimo Doris è nato a Bassano del Grappa (VI) il 9 giugno 1967.
Dopo la laurea in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Milano nel 1996, inizia il suo percorso professionale in Mediolanum come componente del team che si occupa di controllo di Gestione. Dal 1997 al 1999 matura un’esperienza nel mercato finanziario londinese operando in qualità di Sales Assistant presso le banche d’affari Ubs, Merril Lynch e Credit Suisse Financial Product. Nel 1999 rientra in sede Mediolanum nel team del Marketing, impegnato nel lancio della piattaforma di trading on line. Dopo avere superato l’esame di promotore finanziario con la conseguente iscrizione all’Albo, Massimo Doris matura le sue competenze professionali in ambito commerciale, lungo un percorso che, dall’impegno di Assistente dell’allora Direttore Generale, lo porta ad assumere la carica di Responsabile della Formazione della Rete di Promotori Finanziari, fino alla nomina di Italian Network Manager, responsabile della Rete Nazionale dei Consulenti globali di Banca Mediolanum, struttura che conta oltre 5 mila persone. Nel 2005 si trasferisce in Spagna, a Barcellona, come Amministratore Delegato e Direttore Generale di Banco de Finanzas e Inversiones (banca spagnola appartenente a Mediolanum). Nel 2008 rientra in Italia e viene nominato Amministratore Delegato e Direttore Generale di Banca Mediolanum e da maggio 2014 guida Banca Mediolanum in qualità di Amministratore Delegato. Da aprile 2012 a giugno 2014 è Consigliere di Banca Esperia. Da aprile 2014 è Vice Presidente di Assoreti.



Edoardo Lombardi

Ha conseguito nel 1960 la laurea in Ingegneria chimica presso l’Università di Napoli. Dal 1960 è entrato a far parte della Società Procter & Gamble Italia sino ad assumere la posizione di Direttore Generale Corporate ruolo ricoperto fino al 1982. Dal 1982 al 1987 è stato Direttore Generale del Gruppo Sangemini/Ferrarelle. Nel 1987 è stato nominato Direttore Generale di Fininvest Italia S.p.A. (incarico attualmente non più ricoperto) e nel 1989 Consigliere Delegato di Mediolanum Vita S.p.A.. Dal 1994 è entrato a far parte del Consiglio di Amministrazione di Banca Mediolanum S.p.A. di cui oggi è il Vice Presidente. Dal 2000 è membro del Consiglio di Amministrazione di Banca Esperia S.p.A. e dall’aprile 2009 ne ricopre la carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione. Dal 2009 e fino all’avvenuta fusione per incorporazione di Mediolanum S.p.A. in Banca Mediolanum S.p.A. in data 30 dicembre 2015 è stato Consigliere di Mediolanum S.p.A..



Oscar Di Montigny

Responsabile Innovation, Sustainability & Value Strategy

Nella prima parte della sua carriera ha maturato esperienze professionali come Direttore Marketing e Comunicazione presso importanti gruppi internazionali. Dal suo ingresso in Banca Mediolanum nel 2000, ha lavorato nella funzione Formazione e Sviluppo della Rete di Vendita del Gruppo contribuendo alla creazione e al lancio della Scuola di Formazione per lo Sviluppo del Potenziale Umano; ha ideato, progettato e seguito il lancio di Mediolanum Corporate University, istituto educativo al servizio della Community Mediolanum (Rete di Vendita, Sede, clienti). Dal 2011 ha assunto il ruolo di Direttore Marketing e Comunicazione per diventare poi ad aprile 2014 Direttore Marketing, Comunicazione e Innovazione di Banca Mediolanum. Dal 2018 è Responsabile Innovation, Sustainability & Value Strategy. Esperto di Innovative Marketing, Comunicazione relazionale e Corporate education, è ideatore e divulgatore dei principi dell’ “Economia 0.0" in cui coniuga business e management con filosofia, arte e scienza. Keynote speaker appassionato e di forte impatto motivazionale, è stato invitato a partecipare a molti forum e manifestazioni sia nazionali che internazionali. Nell’ambito delle attività di MCU, motivato dagli stessi valori ispirazionali, propone e crea Centodieci. Autore del blog Riflessioni per il terzo millennio in cui indaga e analizza come i mega-trend del futuro determineranno nuovi scenari sociali e di mercato.